song writing - Music Instinct - didattica musicale Napoli - scuola di musica Napoli

Didattica Musicale Napoli
scuola di musica Napoli
Vai ai contenuti

song writing

song writing - la pop Song
Musica e Parole - la Pop Song
docente: Marco Francini

Il corso si propone di stimolare e introdurre alla creazione e alla elaborazione di una canzone. Oggi più che mai si sente l’esigenza di far emergere nuovi autori e nuovi interpreti.
Le strade della comunicazione sono molteplici e le nuove generazioni avranno crescenti possibilità di esprimere il loro talento creativo.
La canzone d’autore, sia essa italiana o di altri Paesi, ha origini storiche e si è sviluppata nel tempo assorbendo influenze di tutte le tradizioni del mondo creando sintesi sempre più evolute. Oggi nuovi e antichi linguaggi convergono e si contaminano sempre di più.
Il corso permetterà agli allievi di lavorare sull’ascolto, sulla creatività, sulla pratica musicale, sul confronto, sulla scrittura, sull’interpretazione e di acquisire conoscenze e informazioni fondamentali per comporre una canzone.

DESTINATARI
Allievi di canto di qualsiasi dipartimento musicale, allievi di strumento di qualsiasi dipartimento musicale, insegnanti, educatori, attori e tutti coloro che hanno interesse ad approfondire questo tipo di pratica.

TEMI-CHIAVE
Storia della canzone e sua evoluzione, forme diverse nelle tradizioni popolari, i linguaggi musicali nella forma-canzone: il folk, il blues, il jazz, il rock, la pop-song e le sue evoluzioni.
Il testo, la scrittura, la poesia, la metrica, il canto, il songwriting e l’interpretazione.
Gli autori, gli interpreti, i cantautori.



Breve Curriculum
La mia avventura da professionista nasce nelle cantine del teatro d’avanguardia alla fine degli anni 70 con la compagnia Teatro Dei Resti fondata da Domenico Ciruzzi dove ho incontrato tanti eccezionali talenti e con i quali ho avuto il piacere di lavorare: Silvio Orlando, Antonella Stefanucci, Riccardo Zinna, Tonino Taiuti, Cristina Donadio.
Contemporaneamente ho fatto programmi radiofonici in una di quelle che allora si chiamavano “radio libere”  e precisamente a Radio Nuova Napoli ed anche qui ho avuto il piacere di lavorare fianco a fianco con talenti come Daghi Rondanini, Mario Martone, Tony Cercola solo per citarne alcuni.

Successivamente ho studiato l’arte del canto e della voce iniziando una gavetta infinita fra concerti con l’Ensamble Vocale di Napoli coro polifonico diretto dal maestro Antonio Spagnolo e le prime band nei club napoletani. Blues, jazz e canzone d’autore erano i repertori con i quali mi cimentavo.
Cantare per me è un gioco e un lavoro, ho studiato la voce, il suo utilizzo, la tecnica e la sperimentazione. Ho scritto canzoni e ho interpretato anche quelle dei grandi autori come Modugno, Tenco, De Andrè, Dalla, Aznavour, Sinatra, Bowie, solo per citarne alcuni.
Tantissimi i concerti, le tournè, i festivals, i clubs, le feste, gli aneddoti, le risate...

Iniziavo a scrivere anche qualcosa e nell’88 arrivò la mia prima incisione su vinile nella compilation Tropico Del Rock, con il brano Occhi di mare, dove c’erano artisti come Avion Travel, De Novo, 666, Daniele Sepe.
Nel corso degli anni ho partecipato a tante compilation discografiche quali ad esempio "Hanno ucciso Candy Candy", "Audizioni - Piedigrotta 2007", "Rosa, rabbia e sangue di Myriam Lattanzio", "ANANDA MANTRA MALA - mantra per la meditazione", "Voci d'autore", "Nuove tendenze della canzone d'autore".

COMPILA IL FORM PER ESSERE CONTATTATO








“SE ASCOLTO DIMENTICO,
SE VEDO RICORDO,
SE FACCIO CAPISCO”
CONFUCIO



copyright 2015
Torna ai contenuti